Abramo Trasporti

Gianluca Abramo
Titolare

Storia, successi e sviluppo dell' Azienda

Abramo trasporti, un nome entrato nella storia dell'autotrasporto, un nome che si è imposto sul mercato Europeo con il proprio marchio, sinonimo di qualità, puntualità e sicurezza!

A maggio del 1970 il sogno di Natale Abramo di fondare un'azienda fu realizzato da lui stesso come titolare e autista, fondò la ditta Abramo trasporti, la voglia di progredire e far bene il proprio lavoro, si è concretizzato di giorno in giorno formando la sua crescita professionale e quella del figlio Gianluca Abramo collaboratore e attuale titolare della nuova azienda.

Iniziò trasportando mobili da arredamento, nel 1974  prese in mano la distribuzione capillare della ditta CAMPINGAZ.

La voglia di crescere nel 1980 divenne trasportatore ufficiale della ditta AUTO DELTA in seguito ALFA CORSE; adattò i propri mezzi per il trasporto delle autovetture, per trasportare macchine da Formula 1, granturismo e prototipi vari.

Nel 1985 si occupò della distribuzione delle cucine industriali per la Zanussi, effettuando servizi di responsabilità e di gestione completa per la movimentazione e il posizionamento; in contemporanea incominciò con l'installazione di impianti pubblicitari a terra, per conto della FAIR e della ALMA MEDIA ITALIA.

Dopo queste esperienze incominciò a eseguire servizi di responsabilità e di gestione completa, per effettuare traslochi industriali, posizionamento di condizionatori industriali sui tetti, movimentazione e posizionamento di casseforti e di grossi macchinari anche con collocazione DIFFICOLTOSA, fornendo per tale scopo figure professionali adeguate. Nel 1987 divenne trasportatore ufficiale per l'azienda multinazionale ALCOA s.p.a. seguendo di persona la distribuzione del materiale per l'arredo urbano.

Nel frattempo dal 74’ ad oggi, in collaborazione con altre aziende, si è occupato di numerose MANIFESTAZIONI, MOSTRE, EVENTI, FIERE E SFILATE, organizzate in tutta Europa, per: Cartier, Lavazza, Samsung, Xelion, Toyota, Fineco, Nivea, Belvedere, Unicredit, Microsoft XBOX, Intel, Moet & Chandon, Sony, Play Station, Panasonic, Walt Disney, Siemens, Compaq, Novatis, Partesa, Cavalli, Armani, Richmond, Valleverde, Versace, Max Mara, Moschino, 3M, Sony, HP, Zagato, Toshiba, M&M's.

Premio PROGRESSO REGIONI conferito nel 1988 dalla Camera di Commercio

Premio MERCURIO D'ORO conferito nel 2010 dalla Confartigianato